Seguici su Facebook
Seguici su Linkedin

Notizie ed Eventi

biscotti Natale

Non chiamatelo “lavoretto” natalizio!

In questo periodo natalizio i nostri bimbi dei nidi e dei centri infanzia sono impegnati nei “lavoretti” di Natale. Tutti, almeno una volta, ne avete fatto o ricevuto uno, sono ormai una tradizione consolidata.
Ma non chiamatelo “lavoretto”!
Sono molti i motivi per cui le nostre educatrici propongono un laboratorio per produrre un manufatto, che poi verrà donato a voi genitori.
Desideriamo condividerne alcune con voi.

Per i bimbi è sempre uno stimolo lavorare con diversi materiali e creare un prodotto con le proprie mani. Fare un lavoro manuale ci permette infatti di recuperare un sapere che usa una conoscenza manipolativa, pratica e senso-motoria e quindi non esclusivamente simbolica.

Il momento del laboratorio è un’occasione di espressione per il bambino: favorisce l’industriosità, stimola l’operosità e l’inventiva. Questo momento prezioso permette di stimolare l’integrazione tra emisfero destro, che invita a seguire una logica nelle azioni, fare ragionamenti, e compiere scelte, e emisfero sinistro che promuove la creatività.

L’attività manuale per un bambino prevede impegno e concentrazione: il bambino sperimenta la costanza e la determinazione. Quando è impegnato il bambino è motivato a raggiungere un risultato che dia soddisfazione; questo senso di autoefficacia sostiene l’autostima e aiuta il bambino a costruire la propria personalità.

Quando, con i nostri bambini, siamo impegnati in un laboratorio si genera un clima di benessere che crea armonia nei rapporti con le educatrici e nel gruppo. Lavorare con le mani favorisce il rilascio di endorfine, il flusso dei pensieri si interrompe e si può godere di un silenzio benefico per la mente, che permette il rilassamento.

Il “lavoretto” permette inoltre al bambino di allenarsi alla pazienza, lo aiuta ad esercitare le capacità di attenzione, e gli permette di autoregolarsi, di sperimentare l’errore e di trovare soluzioni creative.

Donare i propri manufatti a mamma e papà è infine per il bambino un grande motivo d’orgoglio perché gli permette di sentirsi gratificato, non tanto dai complimenti per la bellezza e per la perfezione del manufatto, quanto per il valore che per lui ha quell’oggetto, frutto di un percorso di sperimentazione, di apprendimento e di crescita personale e sociale.

Ci auguriamo dunque che possiate cogliere il valore profondo dell’oggetto che vi verrà donato dai vostri bambini.
Condividete con loro il significato che porta e fatevi coinvolgere nel processo del quale i vostri bimbi sono stati protagonisti, magari, approfittando di queste festività natalizie, chiedendo loro di sperimentare con voi una nuova produzione artistica!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi