SED (Sostegno educativo Domiciliare)

La Cooperativa Progetto Now dal 2001 gestisce interventi di Sostegno Educativo domiciliare rivolto a bambini e ragazzi con difficoltà personali e familiari, segnalati ai Servizi Sociali, che necessitano di un supporto individualizzato.

Il Sostegno Educativo Domiciliare si presenta come una forma articolata di intervento educativo e sociale a favore di bambini e ragazzi con difficoltà personali e familiari, i quali necessitano di una figura adulta che integri e sostenga le funzioni genitoriali rilevate in difficoltà.

La necessità di introdurre nel nucleo familiare la figura dell’Educatore Professionale nasce dalla constatazione di segnali di disagio del minore, da un’osservazione delle difficoltà, da parte delle figure parentali, di farsi carico dei bisogni del minore, dall’assenza o carenza di una rete naturale che supplisca spontaneamente a tali bisogni. La figura dell’Educatore Professionale viene riconosciuta come significativa per il bambino o ragazzo, infatti raccoglie bisogni o domande presenti nel nucleo familiare, integra funzioni temporaneamente vacanti e, con la sua presenza, cerca di attivare o riattivare le risorse interne o vicine alla famiglia al fine di garantire un migliore equilibrio nel sistema familiare stesso.

L’intenzione di questo servizio è fornire ai bambini e ai ragazzi ciò che può essere utile ad orientarsi nel contesto sociale in cui vivono e nella loro personale fase di crescita, attraverso la costruzione di una rete caratterizzata da educatori che operano con i ragazzi a livello individuale e da un’équipe educativa formata da assistenti sociali, insegnanti e risorse del territorio, con il compito di programmare e valutare l’intervento.

La promozione della condizione dei bambini in carico ai servizi, l’applicazione concreta dei diritti di questi soggetti vengono realizzate attraverso l’implementazione di un progetto modulare, flessibile e quindi capace di essere replicato in contesti diversi e di adeguarsi alle diverse esigenze dei minori e delle famiglie.